Connect with us

Rapallo e Santa

Calcio/Entella-Ascoli 0-0: le impressioni dei tifosi

Avatar

Pubblicato

il

Di Arturo Barone e Alberto Zali
– In occasione dell’andata dei Play Off Entella – Ascoli, abbiamo raccolto il parere di alcuni tifosi a fine partita. La partita, conclusasi 0 – 0, ci consente di sperare ancora: giovedì, ad Ascoli, l’imperativo per restare in serie B sarà VINCERE. Una partita difficile fuori casa, ma che siamo certi i nostri abbiano tutte le capacità di vincere!

Intervista 1
“Allora, un parere a caldo sulla partita di sta sera?”
Nella partita di questa sera mi è sembrato che i vincitori siano stati i tifosi perchè non si era mai vista così tanta gente! Per la prima volta da un po’ di tempo i posti a sedere sono risultati tutti esauriti e l’atmosfera è stata molto coinvolgente.
“Come le sembra abbia giocato l’Entella? Ci si poteva aspettare qualcosa di più?”
La partita in sè poteva andare anche meglio, serviva la vittoria in casa. Ci sono state buone occasioni e comunque l’Entella ha giocato meglio, ha avuto un predominio territoriale ed ha fatto più tiri nonostante anche l’Ascoli si sia reso pericoloso, però comunque bene. Peccato per l’occasione di Aliji all ‘84. La convinzione e la voglia dopo tutto ci sono state, speriamo che nel ritorno si arrivi a una vittoria come quella a Novara poche settimane fa!
Intervista 2
“Salve, cosa ne pensa di come ha giocato l’Entella sta sera?”
Insomma, dalla squadra sta sera mi aspettavo qualcosa di meglio, però considerando anche tutte le partite del campionato appena concluso rispecchia un po’ le possibilità dell’Entella. Purtroppo quest’anno la squadra è questa, si sono riscontrati per l’ennesima volta i problemi a centrocampo e quindi è mancato molto il gioco. Si cerca di limitare i danni e fare quello che si può, adesso bisogna vincere a tutti i costi a causa del peggior posizionamento in classifica e del rischio retrocessione.
“Adesso dobbiamo vincere ad Ascoli, è fiducioso per la partita di ritorno?”
Io penso che l’orgoglio della squadra ci sia e che la partita di ritorno si possa anche vincere, ma non so cosa aspettarmi.
Intervista 3
“Salve, come le è sembrato l’Entella questa sera? Pensa che si meriti la serie B?”
Buona sera, la squadra questa sera mi è sembrata ancora decisa nel perseguire questo sogno e di credere ancora nella serie B, cosa che da tifoso spero anche se non è stato di certo un campionato facile. Abbiamo sofferto tanto però la speranza c’è. Ovviamente contro l’Ascoli è dura anche perchè questa sera abbiamo sprecato delle occasioni colossali ed è stato un vero peccato. L’Ascoli è una squadra equilibrata guidata da un allenatore esperto e quindi ad Ascoli sarà una battaglia da vivere per tutti i 90 minuti. Speriamo e crediamo ancora in questo sono, non sarà facile, ma ci affidiamo al nostro allenatore che spinga questi ragazzi a rimanere in serie B.
Tra un po’ di sfiducia data da un pareggio che sull’84esimo avrebbe tranquillamente potuto trasformarsi in una vittoria ed un campionato con alti e bassi, noi tifosi continuiamo a supportare l’Entella. E giovedì la gradinata sud sembrava proprio quella di una partita di Serie A. Chissà che un giorno non arriveremo proprio là!

Rapallo e Santa

NON CE LA BEVIAMO/Il futuro del giornalismo è nelle blog companies?

Federico Pichetto

Pubblicato

il

Il giornalismo si occupa delle notizie, cronaca ed informazione attraverso la stampa.
La blog company invece viene principalmente utilizzata da società ed organizzazioni per i loro affari.
La blog company rispetto al giornalismo parla di un solo argomento alla volta mentre il giornalismo tratta di notizie in modo generico.
Nella gestione e creazione di un giornale contribuiscono molte persone.
Le persone che contribuiscono si suddividono in vari livelli come redattore, caporedattore, i giornalisti e il segretario.
La blog company è nata dopo il giornalismo visto che esso si è originato insieme alla stampa con Gutenberg ed essa, essendo nata nel web, ha avuto origine tra il 2000-2010. (altro…)

Continua a leggere

Rapallo e Santa

NON CE LA BEVIAMO/Notizie vere, notizie false: eterno dilemma

Federico Pichetto

Pubblicato

il

Per riconoscere se una notizia è falsa bisogna individuare le parole chiavi, che di solito sono dieci, e vedere in diversi siti se la notizia cercata è diversa. (altro…)

Continua a leggere

Rapallo e Santa

NON CE LA BEVIAMO/Dalle domande alla notizia (e viceversa)

Federico Pichetto

Pubblicato

il

Mass media é l’espressione usata per indicare i mezzi di comunicazione che raggiungono una grande quantitá di persone. (altro…)

Continua a leggere

Trending