Connect with us

MONDI

OSCAR 2020/Tra guerra e criminalità trionfa Joker

Avatar

Pubblicato

il

La notte degli oscar si avvicina, domenica 9 febbraio, infatti, vi sarà, per la novantaduesima volta, la sera della consegna dell’ambito premio cinematografico, la prima di questa nuova decade

Anche quest’anno, i giudici dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences hanno scelto quelli che sono i film, gli attori e le colonne sonore che hanno caratterizzato il cinema mondiale nel passato 2019.

Tra i film candidati a ricevere la statuetta sui quali ogni scommettitore non esiterebbe a puntare qualcosa c’è ‘Joker’, con ben 11 nomination, ma non è l’unico film interessante nella lunga fila di possibili premi da vincere nella magica sera degli Oscar.

Oltre al capolavoro che vede come protagonista Joaquin Phoenix nei panni del celebre nemico di Batman, tra i film candidati abbiamo ‘Jojo Rabbit’ (5 nomination): la storia di un piccolo bimbo tedesco che, nella Germania nazista della quale pure lui si sente parte, scopre che la madre nasconde in casa una donna ebrea. Il bambino, seguito dal suo amico immaginario (Adolf Hitler), dovrà capire cosa sia meglio, se difendere l’amica della mamma o lasciare che il suo cieco nazionalismo prenda il sopravvento.

Nell’ambito animazione invece abbiamo ‘Klaus’ , la storia di un giovane postino pigro e sbruffone che si ritrova a lavorare in un villaggio del circolo polare artico, noto per la poca gentilezza degli abitanti, con il compito di ricevere 6000 lettere in 2 anni, prima per la voglia di scappare dal villaggio, poi per amore e pena dei piccoli abitanti, gli unici con ancora un cuore, il giovane postino crea e da vita, insieme al vecchio del villaggio, la leggenda di babbo natale.

Durante la notte degli Oscar non si celebrano solo i film, ma anche gli attori e musiche . Come ogni anno sono presenti grandi nomi (non a caso è la notte del grande cinema) tra cui Al Pacino, Di Caprio, Scarlett  Johansson, Tom hanks e Joe Pesci, anche se, il più favorito a vincere l’ambita statuetta da 24 carati è sempre Joaquin Phoenix, sempre grazie al grande successo di ‘Joker’.
Tra le colonne sonore, invece, tra i candidati, abbiamo, oltre il già più volte nominato ‘Joker’ Star Wars: L’Ascesa di Skywalker’  ‘Piccole Donne’
‘Storia di un Matrimonio’ e ‘1917’.

Continua a leggere

MONDI

KOBE BRYANT/Legends never die

Avatar

Pubblicato

il

26 Gennaio ore 19, arriva la notizia shock: Kobe Bryant è morto in un incidente in elicottero. Sembra uno scherzo o una delle tante fake news, ma più passa il tempo e più i giornali riportano la notizia.
È tutto vero: Kobe Bryant è morto mentre guidava il suo elicottero insieme ad altre 8 persone, tra cui sua figlia Gianna, di 13 anni.
Arriva subito il cordoglio dal mondo dello sport e non solo: gli rendono omaggio il presidente Trump, Obama, Cristiano Ronaldo, Messi, Djokovic e Totti, i suoi amici Michael Jordan e Lebron, e ancora i Los Angeles Lakers e il Milan, sue squadre del cuore.
Kobe Bryant è considerato uno dei più conosciuti e più forti cestisti della storia. Durante la sua gloriosa carriera ha conquistato 5 titoli con i Lakers e 2 medaglie d’oro alle Olimpiadi. Kobe Bryant è stato una star, un’ icona, una leggenda che non morirà mai.

Continua a leggere

MONDI

SANREMO 2020/Siete pronti per la 70° edizione?

Avatar

Pubblicato

il

”Ho subito pensato di voler fare un Festival che potesse stupire”, queste le parole del conduttore televisivo Amadeus che quest’anno avrà il privilegio di condurre Sanremo 2020, il Festival della canzone italiana che si tiene ogni anno in provincia di Imperia, in Liguria.

Dal 4 all’8 febbraio, infatti, 22 cantanti italiani si esibiranno sul palco dell’Ariston portando nuova musica e cercando di emozionare il pubblico lì presente e quello a casa. Tra gli esordienti possiamo citare Elettra Lamborghini, Anastasio, Levante, Alberto Urso, Junior Cally, Rancore e Riki che proveranno per la prima volta l’emozione di cantare su un palco così importante. Non è di certo un’esperienza nuova però per gli altri Big, come Achille Lauro e Enrico Nigiotti che avevano già partecipato l’anno scorso, Elodie, Marco Masini e Francesco Gabbani che erano già stati al Festival nel 2017 e tanti altri. Parteciperanno anche gli artisti vincitori di Sanremo Giovani 2019 che fanno parte quindi della Sezione ‘Nuove Proposte’, tra cui c’è Fasma, Leo Gassman e Tecla Insolia, vincitrice di Sanremo Young. La 70° vedrà quindi il ripristino di questa sezione che era stata eliminata nell’edizione precedente.

Durante le 5 serate verranno ospitati Fiorello, Roberto Benigni, Tiziano Ferro, il cantante internazionale Lewis Capaldi, Emma Marrone, Pierfrancesco Favino e altri ancora. Insomma, non mancherà certo l’occasione di farsi due risate.

La trasmissione andrà in onda su Rai 1, Rai Radio 2 e Radio Italia e Amadeus sarà accompagnato da diverse 5 co-conduttrici. In palio c’è la partecipazione all’Eurovision Song Contest 2020 che quest’anno si terrà a maggio a Rotterdam, nei Paesi Bassi. Le votazioni avverranno con un sistema misto composto dalla giuria demoscopica, da quella della sala stampa e dal televoto. Sarà poi eseguita una nuova votazione per i primi tre classificati.

Non ci resta quindi che domandarci: chi sarà il vincitore della 70° edizione di Sanremo?

Continua a leggere

DIVERTIMENTO

LETTURA/La veloce scomparsa delle biblioteche

Avatar

Pubblicato

il

I giovani – e non solo – non ci vanno più; meno della metà della popolazione nel nostro paese legge libri. I dati sono devastanti: in dieci anni abbiamo perso tre milioni e trecento mila lettori; difatti risulta che quasi il sessanta per cento degli italiani non legge neanche un libro all’anno. (altro…)

Continua a leggere

Trending