Connect with us

L'EDITORIALE

Il valore dell’amicizia: ecco cosa ci insegna oggi Il Piccolo Principe

Tea Sperandio

Pubblicato

il

“Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercati le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercati di amici, gli uomini non hanno più amici.” Siamo davanti ad un estratto preso da “Il piccolo principe”, libro scritto da Antoine de Saint-Exupéry, che negli anni è riuscito a fare il giro del mondo conquistando milioni di lettori.

La trama è semplice, tanto da rendere il libro adatto anche ai più piccoli. I due personaggi principali sono un pilota e un giovane principe che abita su un asteroide in compagnia di una rosa e alcuni baobab. Nel libro il pilota, dopo aver sentito i racconti dei viaggi del principe, gli consiglia di recarsi sulla Terra dove sicuramente troverà la giusta compagnia. Una volta atterrato sul nostro pianeta vediamo il giovane incontrare diversi personaggi con cui avrà conversazioni piene di significato che impartiranno a noi lettori innumerevoli “lezioni di vita”.

L’importanza dell’amicizia

Lungo tutto il libro vediamo come uno dei temi cardine sia l’amicizia: valore ormai troppo spesso scontato e sottovalutato.

“Conoscerò un rumore di passi che sarà diverso da tutti gli altri. Gli altri passi mi fanno nascondere sotto terra. Il tuo, mi farà uscire dalla tana, come una musica.”

Ecco un altro frammento che vale più di mille parole in materia di amicizia. L’amico è colui che ti smuove il cuore, ti fa sentire completo, a tuo agio ed è sempre pronto a sostenerti, soprattutto quando tutti gli altri si fanno da parte.

Con un amico ti puoi sentire a casa: i tuoi difetti con lui diventano pregi e tutte le stranezze che avete in comune creano magicamente gli attimi più belli che potreste mai vivere insieme.

Il concetto effimero di amicizia

Instagram, Facebook, Twitter e Snapchat: se dovessimo contare i nostri “amici” sui social non ci basterebbe un’intera giornata, ma sono veramente definibili tali?

Momenti indimenticabili possono essere vissuti in carne ed ossa così come su uno schermo, l’importante è che il concetto di amicizia non subisca variazioni. Moltissime persone hanno amici che vivono in altri paesi o direttamente in un altro continente e l’unica soluzione per ridere e scherzare insieme è fare lunghe sedute su face time.

Questo non svaluta in nessun modo il concetto di amicizia, purtroppo la distanza è una brutta bestia che non si può togliere di mezzo quando si vuole, soprattutto ora in tempi di pandemia.

Criticabile potrebbe essere la nuova interpretazione di amicizia che hanno portato i social con il loro arrivo. Ormai quelli che anni fa erano considerati mutuals (persone mutuali, conoscenze di conoscenze) sono definiti come “amici” perché magari ci si segue su instagram e a volte ci si commenta sotto dei post.

Ma queste persone ti conoscono davvero? Come viene scritto nel libro, sentissi i loro passi ti nasconderesti nel terreno o sbucheresti fuori contento?

Un valore insostituibile

L’amicizia è fondamentale, non possiamo viverne senza. E’ proprio grazie all’importanza di questo valore infatti se in una stanza completamente vuota ci sentiamo voluti bene e per niente soli.

Nella nostra vita incontreremo tantissime persone e saremo noi gli arbitri del nostro futuro in materia “amicizia”, decideremo noi chi fare entrare nella nostra quotidianità e chi lasciare indietro. Come nel libro stesso viene scritto: “ho fatto di te mio amico e ora sei per me unico al mondo.”

 

 

L'EDITORIALE

L’esperienza di Martino Thomas: da un’isola caraibica alla nostra penisola

Avatar

Pubblicato

il

Vengo da una piccola isola dei Caraibi con una popolazione di poco più di 100,000 abitanti. Nell’estate del 2019 decisi di trasferirmi in Italia per provare una nuova esperienza e vivere cose nuove. Dopo aver completato i miei studi nei Caraibi, decisi comunque di provare la scuola in Italia. Volevo incontrare nuove persone e vedere quanto facile o difficile sarebbe stato per me ambientarmi ad uno stile di vita completamente nuovo (almeno dal punto di vista scolastico).

(altro…)

Continua a leggere

L'EDITORIALE

Un viaggio artistico con “Il Pittore e la ragazza” di Margriet De Moore

Avatar

Pubblicato

il

Il “pittore e la ragazza” di Margriet De Moore è un romanzo che narra di un pittore che si scoprirà essere il famosissimo Rembrandt Harmenszoon Van Rijn, e di una giovane donna, Elsje Christiaens, che fu giustiziata per aver ucciso la padrona per un semplice tallero, e che entrò indelebilmente nella vita dell’artista.

(altro…)

Continua a leggere

L'EDITORIALE

Parlando di utopie…

Avatar

Pubblicato

il

Voglio partire subito rispondendo alla prima domanda che mi viene posta. Essa chiede se è possibile pensare ad una società ideale.

(altro…)

Continua a leggere

Trending