Connect with us

ATTUALITA'

Il volto di Radim

Avatar

Pubblicato

il

12540199_10206415658244936_2143196527_n.jpg

di Jessica

– In un mondo in cui sembra più importante la bellezza esteriore, il lusso e l’aggiornamento tecnologico qualcuno si dimentica delle persone che hanno bisogno di un pasto caldo, di una parola cordiale capace di suscitare un sorriso e migliorare la loro giornata. E’ importante immedesimarsi nei sentimenti delle persone che sole, al freddo, si sentono smarrite. Anche loro hanno dei desideri: la vita è un dono, un percorso di alti e bassi, e se qualcuno è “sfortunato” non è colpa sua e tutti noi dobbiamo essere pronti ad offrire il nostro aiuto. Tutti abbiamo bisogno di sentirci importanti per qualcuno… “Si dovrebbe pensare più a far bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio” dice Alessandro Manzoni. Fortunatamente nel mondo non esiste solo superficialità, cattiveria ed egoismo. L’iniziativa “Free Wi-Fi Charity” che si svolge a Praga è un esempio di aiuto, solidarietà ed altruismo. Radim è conosciuto da tutti nella stazione della metro di Dejvicka e da un paio mesi si sente importante e più felice offrendo ai passanti, per conto del Comune, la connessione Wi-Fi pubblica, perciò che è gratificante è sentirsi dire “GRAZIE”. L’ideatore del progetto si chiama Luboš Boleček, la sua idea è nata in Canada durante un soggiorno studentesco, quando non riusciva a trovare una connessione. Per trovare una soluzione alla mancanza di reti internet ha pensato ai senzatetto, al loro essere dappertutto e vicino a tutti, mettendo in cantiere un’iniziativa volta soprattutto a far sentire importanti le persone che si normalmente si sentono invisibili. Lo scopo è quello di valorizzare la loro giornata e di conseguenza la loro vita, restituendo loro la dignità. L’organizzazione del progetto consiste nel munire gli aderenti di un modem Wi-Fi che garantisce una connessione fino a 20 metri di distanza e di far loro indossare una maglia con la scritta “Free Wi-Fi Charity” per permettere di segnalare la presenza del servizio. I partecipanti sono appostati nei luoghi più frequentati di Praga. La loro giornata lavorativa dura otto ore. A fine giornata ricevono da mangiare, abbigliamento e un posto sereno dove pernottare. Il progetto dura sei mesi e per le persone che si sono impegnate e hanno apprezzato l’opportunità, è previsto un lavoro con contratto regolare, perché l’iniziativa ha lo scopo di reintegrarli nella società. Non c’è dubbio che davanti a gesti come questo le persone tornano a vivere, tornano ad avere un volto. Anche per chi solitamente passa e non li guarda neppure negli occhi.

ATTUALITA'

GALAPAGOS/Il ritorno delle “Tartarughe Giganti”

Avatar

Pubblicato

il

La femmina dà speranza di salvare la specie. È stato scoperto nel 2019 sull’isola di Fernandina: la conferma che è sopravvissuto all’estinzione è arrivata dopo diversi test del DNA.

(altro…)

Continua a leggere

ATTUALITA'

MIGRANTI/L’abbraccio di Luna

Avatar

Pubblicato

il

Luna Reyes è la giovanissima ragazza spagnola che è stata fortemente criticata ed insultata sui social per aver abbracciato un giovane migrante di colore che era appena sbarcato sulla spiaggia di Ceuta in Spagna. La ragazza ha appena 20 anni, vive a Madrid ma in questo periodo sta facendo tirocinio come infermiera a Ceuta par la Croce Rossa,  quando su quella spiaggia ha visto lo sguardo perso e sconsolato di quel giovane uomo che piangeva a dirotto non ha resistito e gli è andata incontro offrendogli un abbraccio consolatorio.

(altro…)

Continua a leggere

ATTUALITA'

CINA/Il rover Zhurong atterra su Marte

Avatar

Pubblicato

il

Roma, 15 maggio 2021. Contatto: il rover cinese “Zhurong” è atterrato nella notte italiana su Marte. Lo riferisce la tv di stato CCTV.

(altro…)

Continua a leggere

Trending