Connect with us

DAL MONDO

Incontri ravvicinati con Donald Trump

Pubblicato

il

a cura della redazione Primo piano

– Era l’8 novembre 2016 quando Donald Trump ha vinto le elezioni americane battendo Hilary Clinton. Sicuramente il presidente è un personaggio particolare e molto criticato sin dalla candidatura, in quanto si è presentato come un outsider proveniente non dal mondo politico, bensì da quello economico. Anche dopo la vittoria un gran numero di persone, sia statunitensi che del resto del mondo, si oppone alle sue proposte. Analizziamo meglio la figura attraverso alcuni importanti incontri che ha avuto.

BARACK OBAMA
Il 10 novembre 2016 si è tenuto l’incontro con Obama. L’ex presidente aveva sempre sostenuto la Clinton, appartenente al suo stesso partito democratico, e le sue idee, mentre non si era mai mostrato favorevole alle proposte di Trump. Durante le elezioni molte persone avevano iniziato a vedere quest ultimo come una persona testarda, poco aperta mentalmente, che difficilmente sarebbe riuscita ad andare d’accordo con altri personaggi importanti. A partire da queste premesse l’incontro tra i due incuriosiva molto, ma l’esito che ha avuto forse è stato un po’ differente dalle aspettative. Al termine si sono stretti la mano e, stando alle dichiarazioni, entrambi hanno gradito lo scambio di opinioni e hanno mostrato un rispetto reciproco e, sebbene abbiano idee politiche diverse, Trump ha ammesso che gradirebbe collaborare con Obama e ricevere consigli. Dopo questo episodio molte persone hanno cominciato a vedere il presidente sotto un’altra luce e a temere meno le sue idee che prima della vittoria alle elezioni apparivano estremamente radicali.

ANGELA MERKEL
Impossibile dimenticare l’incontro tra Trump e la cancelliera Angela Merkel, che si è svolto a metà marzo di quest’anno.
Sicuramente tutti lo ricorderanno per la contestata decisione del presidente di rifiutarsi di stringere la mano alla rappresentate tedesca: una presa di posizione non certo apprezzata dai media.
Erano trascorsi solo due mesi dall’elezione di Trump ed aveva già collezionato numerosissimi dissensi in seguito al Muslim Ban, nessuno si sarebbe aspettato un altro affronto del genere.
Categorico sulle sue idee sull’immigrazione, non aveva esitato a dichiarare che ”l’immigrazione è un privilegio, non un diritto”e sembra tuttora esserne convinto. Tuttavia, al termine dell’incontro, entrambi si erano detti soddisfatti delle decisioni prese. Il rapporto tra queste due grandi potenze, anche se non di amicizia, si può definire pacifico, facendo tirare un sospiro di sollievo a tutta Europa.

PAPA FRANCESCO
Un altro incontro particolarmente atteso e sentito è sicuramenre quello avvenuto nei giorni scorsi tra il presidente, accompagnato dalla moglie Melania e la figlia Ivanka, ed il pontefice.
Le due figure hanno discusso su svariati argomenti ritenendosi soddisfatti della riunione.
Non sono mancate di certo le critiche e le battute: la più esilarante è forse la fatidica foto in cui il Papa rimane con un volto serissimo nella cosiddetta foto di gruppo.

TRUMP É SEMPRE LO STESSO?
Dal giorno della sua elezione possiamo dire di aver visto diverse sfaccettature della personalità del presidente americano, il quale ha dimostrato di essere in grado di agire, nel bene e nel male, ma anche di sapersi moderare. Questa capacità è evidente nello scontro con la Corea del Nord, dove Trump, dopo aver dato un forte segnale alla Cina, ha smorzato i toni passando su un piano di incontro e discussione.
Il presidente ha saputo dimostrarsi determinato nelle sue scelte e potrebbe essere considerato un punto a suo favore.
Inoltre, il presidente ci ha strappato molti sorrisi per le sue strane espressioni e per episodi come l’incontro con la Merkel sopra citato, abbondantemente commentati da web e giornalisti.

Continua a leggere

ATTUALITA'

Immigrazione/È lui un terrorista o sei tu un razzista?

Pubblicato

il

Di

di Valentino Ferrari
– Dopo 90 lunghi giorni di una crisi politica che sembrava dover portare a nuove elezioni, i due leader dei partiti che hanno vinto le elezioni si sono accordati, riuscendo così a formare un governo. Negli ultimi giorni, il governo ha incassato la fiducia del Senato e della Camera. Uno degli importanti argomenti della discussione del governo e del contratto siglato dalle due forze politiche è proprio l’immigrazione.

(altro…)

Continua a leggere

DAL MONDO

#cosechenonsapete/ il mito degli integratori

Pubblicato

il

Di

di Federico Lobiano e Valentina Testa

– Sulla base dell’hashtag di questa settimana, #cosechenonsidicono, questa sera vi parleremo degli integratori e del loro utilizzo! (altro…)

Continua a leggere

DAL MONDO

#cosechenonsidicono/Mens sana in corpore dopato

Pubblicato

il

Di

di Andrea Perrone –
Sei un grande sportivo? Stai leggendo l’articolo giusto.
Tu e lo sport siete come l’ananas sulla pizza? Non ti preoccupare, mi rivolgo anche a te.
Sfogliando pagine e pagine di notizie, online e non, ti potrai rapidamente rendere conto di come lo sport sia una costante nelle nostre vite. Non praticanti e amanti del divano inclusi, noi tutti non possiamo fare a meno di entrare a contatto con discorsi sportivi , siano essi la famosa ‘chiacchiera da bar’ o una notizia al telegiornale.
Record, vittorie e successi sono ormai all’ordine del giorno e sulla bocca di tutti. Oggi però voglio essere più specifico, voglio cercare di esporre brevemente un lato dello sport più misterioso, oscuro, che spesso non viene adeguatamente affrontato: il Doping.

(altro…)

Continua a leggere

Trending