Connect with us

L'EDITORIALE

Le emozioni sono mere illusioni?

Avatar

Pubblicato

il

Che sia un sogno, una fantasia, oppure quella che noi definiamo realtà, tutte ci trasmettono la stessa cosa: emozioni.

Possiamo quindi definire come “illusorie” le emozioni percepite in un sogno o in una fantasia nella nostra mente?

No, perché sono le stesse che proviamo quando viviamo la realtà. Per non entrare in contraddizioni ed essere chiaro, definisco la realtà come momenti che possiamo percepire, nei quali le relazioni di causa ed effetto si ripercuotono su quest’ultima e permangono in essa finché la possiamo percepire, ovvero fino alla nostra morte.

Stabilita, quindi, la differenza che esiste fra “illusione” e “realtà”, definendo come labile e fugace la prima, e la seconda come permanente e logica nelle relazioni di causa ed effetto tra eventi, si può concludere che le emozioni non possano essere mai considerate illusorie, poiché le proviamo in egual modo e misura in tutte le circostanze, che quest’ultime siano illusorie o meno, tanto che, per esempio, dei sogni durante la notte, ricordiamo con più nitidezza le emozioni che abbiamo provato e non i dettagli narrativi dell’accaduto.

Considerando le emozioni come base certa della mia esistenza, la conclusione a cui si giunge è che è necessario vivere in funzione di esse, poichè contribuiscono a farci sentire vivi e, in parole povere, ci permettono di trascorrere una vita decente. Infatti senza di esse non potremmo vivere, tranne per le rare eccezioni. Non esistono solo emozioni  positive, ma anche negative, che ci fanno sprofondare nel baratro quando meno ce l’aspettiamo.

Che cosa ci dà emozioni?

Le esperienze che facciamo durante la vita. Le vicende che ci accompagnano nella nostra esistenza possono essere di due tipi: causate da noi stessi, oppure causate da fattori esterni e incontrollabili da noi. Le uniche sulle quali possiamo agire sono quelle del primo tipo. Questa considerazione può non sembrare particolarmente rivelatoria, ma se possiamo controllare parte delle nostre esperienze, allora possiamo controllare anche parte delle nostre emozioni.

Cosa voglio dire con questo?

La felicità può essere una condizione per la quale agiamo ogni giorno nella consapevolezza dei nostri limiti,  quindi possiamo sempre agire in modo attivo per provare le emozioni e i sentimenti che vogliamo concepire quotidianamente.

Continua a leggere

L'EDITORIALE

L’amato mondo dello sci

Gaia Filippi

Pubblicato

il

Pratico sci da quando avevo 4 anni, ricordo ancora che fino agli otto anni ho preso lezioni con il maestro insieme agli altri bambini. Era divertente, imparavi fin da subito, avevo vinto anche della medaglie, ma la parte più bella era l’ultimo giorno delle lezioni perché ci portavano in un pista alla sera, con una torcia luminosa e ci facevano scendere per poi festeggiare e premiare i più bravi.

(altro…)

Continua a leggere

L'EDITORIALE

Self confidence: un cambiamento “step by step” che parte da noi stessi

Matilde Passerini

Pubblicato

il

Avete presente quando il vostro insegnante porge una domanda collettiva alla classe, voi pensate di sapere la risposta ma non rispondete per paura di sbagliare?

Estroversi al rapporto, ho bisogno di voi. Volete spiegarmi una volta per tutte come si fa? È una ricetta che avete trovato su un qualche sito di cucina? O magari un tutorial con tanto di sottotitoli? Almeno posso segnarmi qualche appunto su un pezzo di carta che in pochi minuti verrà dimenticato sulla scrivania, per poi finire brutalmente accartocciato nel sacco dell’immondizia.

(altro…)

Continua a leggere

L'EDITORIALE

I film Disney da bollino rosso

Avatar

Pubblicato

il

Dopo il grandissimo successo ottenuto da Aladin e il Re Leone, la Disney nel Marzo del 2020 avrebbe dovuto iniziare le riprese del live action de “La Sirenetta”.

Al momento non è stata annunciata né la data di uscita né il trailer e si presume che solo nel 2022 si potrà assistere allo spettacolo sui nostri teleschermi. (altro…)

Continua a leggere

Trending