Connect with us

ATTUALITA'

Liceo classico: ecco sfatati i 5 miti più gettonati

Avatar

Pubblicato

il

di Marina-

Ormai siamo a dicembre inoltrato ed i ragazzi di terza media iniziano a scegliere la scuola che frequenteranno per i successivi 3 o 5 anni. Sappiamo bene che le loro scelte sono dettate dalle voci che si sentono in giro e dai “miti” che avvolgono ormai qualsiasi tipo di scuola. Una delle scuole più temute a causa di questi “miti” è proprio il liceo classico.


Ecco quindi i 5 falsi “miti” più gettonati del liceo classico:

-1 “se hai fatto il liceo classico non potrai andare ad università scientifiche”.

Falso: una volta finito il liceo classico si può frequentare qualsiasi tipo di facoltà senza risultare svantaggiato rispetto a chi proviene da un liceo scientifico.

-2 “se vai al liceo classico devi dimenticarti della tua vita sociale”.

Non è necessariamente vero: se si ha un metodo di studio continuo e ben organizzato sicuramente troverai del tempo per fare quello che piace.

-3 “al liceo classico farai solo latino e greco”

Anche questo non è assolutamente vero: al liceo classico si trattano tutte le materie in modo approfondito incluso matematica e inglese, materie che molto spesso si pensa non siano affrontate in modo adeguato.

-4 “al classico ci vanno solo i secchioni”.

Il classico non è un liceo semplice, richiede costanza e impegno nello studio, ma non per questo è una scuola per soli secchioni. Essere secchioni non è una cosa necessariamente negativa, non c’è niente di sbagliato nel divertirsi studiando.

-5 “ il liceo classico ormai è una scuola vecchia, a cosa servono il latino ed il greco, tanto sono lingue morte”.

Il latino ed il greco sono le fondamenta delle lingue europee di oggi, quindi studiandole possiamo capire da dove derivano molte delle parole che utilizziamo oggi. Lo studio delle lingue classiche ha, inoltre, lo scopo di sviluppare le tue capacità logiche.

La scelta del liceo da frequentare dopo le scuole medie è una cosa importante e va quindi fatta in modo consapevole. Il liceo classico non è impossibile e se hai qualche dubbio su che scuola scegliere non esitare a informarti e a partecipare alle attività che i vari licei creano in questo periodo.
Questa è la tua prima grande scelta che determinerà i prossimi cinque anni in modo significativo, quindi scegli quello che ti piace e che ti appassiona davvero.

ATTUALITA'

NEVE IN ARABIA SAUDITA/Lo sci del futuro sarà in medio oriente?

Avatar

Pubblicato

il

Neve sulle montagne dell’Arabia Saudita e sulle gobbe dei dromedari, in Svizzera fondovalli senza un fiocco dove nel fine settimana si sono disputate le gare della Coppa del mondo di sci: se non ci fossero stati i cannoni sparaneve, ad Adelboden i campioni sarebbero rimasti a guardare le piste. Le gare del futuro si dovranno spostare dalle Alpi al Medio Oriente?
I monti Madian, nel Nord-Ovest del territorio saudita, che culminano nei 2.549 metri del Jabal Al-Lawz, venerdì scorso si sono coperti di neve. Non è un fenomeno rarissimo, ma nemmeno usuale. Quando capita è una festa per tutti, e uno spettacolo che attira turisti specialmente quando avviene durante le vacanze scolastiche. La vetta è sempre coperta di neve in inverno, ma non sempre il manto bianco arriva anche a basse quote, come è avvenuto quest’anno, fanno notare gli organi d’informazione sauditi. Tanto che l’Ufficio meteorologico dell’Arabia Saudita ha deciso di emettere un avviso in cui si consiglia ai cittadini di rifugiarsi al caldo ed evitare di avventurarsi in zone isolate.
Un’ondata di maltempo con temperature sotto zero nei giorni scorsi ha colpito l’interno della penisola balcanica, la Turchia e l’Iran, zone dove durante l’inverno le minime scendono di parecchi gradi sotto la soglia del congelamento. Ed è arrivata fino ai monti del Libano e nella penisola araba portando bufere e grandi nevicate, con il risultato che nelle aree interne faceva più freddo che nelle vallate alpine. La neve nel deserto fa ancora più effetto se la paragoniamo a quanto avvenne alle nostre latitudini esattamente 35 anni fa: il 13 gennaio 1985 il Nord Italia fu sommerso da quella che venne definita «la nevicata del secolo»: nevicò per tregiorni di seguito e infine la coltre arrivò in certe zone a superare anche un metro di altezza.

Avatar Avatar Avatar

Continua a leggere

ATTUALITA'

CAOS REALE/Harry e Meghan si “dimettono“ da principi, ma la Regina frena

Avatar

Pubblicato

il

Caos a Buckingham Palace, che dopo l’annuncio sul passo indietro di Harry e Meghan rispetto al loro status di “membri senior” della famiglia reale, ora frena e parla di discussioni “allo stato iniziale”. (altro…)

Continua a leggere

ATTUALITA'

INCIDENTE CORSO FRANCIA/Qual è la verità?

Avatar

Pubblicato

il

Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli sono due ragazze sedicenni uccise a Roma investite da un suv la notte tra il 21 e il 22 dicembre 2019. (altro…)

Continua a leggere

Trending