Connect with us

POLIS

MUSICA/Ad aprile su Spotify sfonda ancora Coez

Dopo la fine del primo trimestre, anche la musica fa i suoi primi bilanci targati 2019: a trionfare è ancora la melodia italiana, con conferme e sorprese.

Avatar

Pubblicato

il

​Si è concluso il primo trimestre dell’anno ed è tempo dei primi bilanci anche in campo musicale.
Vediamo​ quali sono le canzoni più ascoltate in Italia su Spotify.

1. Coez – “È sempre bello”
Raggiunge la vetta delle classifiche il cantautore-rapper Coez con il suo singolo “È sempre bello”, uscito il 29 settembre e già diventato doppio disco di platino.
Questo brano è il primo dell’o​m​onimo album, che Coez ha prodotto dopo due anni dall’uscita​ di​ “Faccio un casino” con la canzone “La musica non c’è”. È proprio questo pezzo che ha portato il cantante al successo, cogliendolo all’improvviso ma portandolo a fare concerti davanti a migliaia di ​persone. “È sempre bello” conquista subito al primo ascolto​,​ grazie al ritornello orecchiabile e alla sicurezza che portano le parole del testo.

2. Daddy Yankee e Snow – “Con calma”
Al secondo posto della classifica di spotify c’è Daddy Yankee con “Con calma” , in collaborazione con Snow. Questo brano è una versione rinnovata del più grande successo di Snow, Informer, che scrisse mentre era in prigione. È stata adattata al raggaeton e rivisitata dal cantante portoricano Daddy Yankee che tutti conoscono per la canzone “Despacito”.

3. Boomdabash – “Per un milione”
Se a Sanremo il brano ha raggiunto ​solo ​la decima posizione, nelle ultime settimane “Per un milione” dei Boomdabash, disco di platino, è tra i primi brani più ascoltati su spotify​,​ così come su Youtube​,​ e arriva al terzo posto nella nostra classifica. Già da qualche anno i Boomdabash ritmano le nostre estati e le loro canzoni continuano ad essere le più streemmate e ascoltate in radio. ​Basti ricordare il ritmo di “Non ti dico no”…​

4. Sfera Ebbasta – “Madamoiselle”
Con questo nuovo singolo il trapper Sfera Ebbasta risponde alle critiche che tanto lo hanno colpito dopo la tragedia di Corinaldo, ​critiche ​che lo ​vedono imputato di essere ​un​ cattivo esempio. Il rapper sceglie di sfogarsi con la musica portando nel suo brano tutti i suoi pensieri.
Nonostante sia molto colpito, rimane sempre il primo per i suoi numerosi fan e in cima anche alle classifiche.

5. Ultimo – “I tuoi particolari”
Nella quinta posizione abbiamo “I tuoi particolari” di Ultimo, canzone classificatasi al secondo posto a Sanremo 2019. Racconta i piccoli gesti e i dettagli di una relazione che acquistano importanza quando non ci sono più. Questo brano dopo Sanremo è rimasto a lungo un cima alle classifiche e lo è tutt’ora grazie all’uscita dell’album “Colpa delle favole”, dove è presente anche questo pezzo. Il nuovo album completa la trilogia ​di “Pianeti” e “Peter Pan” e ​fa ancora​ una volta comprendere​ come in così poco tempo Ultimo abbia​ scalato i cuori e i gusti di tanti giovani.

Insomma… tanta musica italiana in una playlist che in passato vedeva si e no tre brani di casa nostra fra i primi cinquanta. Merito dell’indie, della trap, ma soprattutto della capacità che ha avuto la musica italiana in questi due anni di rinnovarsi e di portare parole importanti con tonalità giuste. Restate sintonizzati per scoprire con noi ogni mese le hit del momento.

POLIS

ROMANIA/Così, nel silenzio di tanti, ritorna l’antisemitismo

Avatar

Pubblicato

il

Una serie di attacchi antisemiti, cioè di azioni contro la comunità ebraica, ha colpito molti paesi europei; a risentirne di più è la Romania.

All’inizio di aprile, nella cittadina di Husi, alcuni vandali hanno danneggiato gravemente 73 lapidi in un cimitero ebraico. Ciò ha sollevato una condanna unanime a livello internazionale.

(altro…)

Continua a leggere

POLIS

IL TRONO DI SPADE/Valar Morghulis, ma davvero tutti devono morire?

Avatar

Pubblicato

il

L’ultima stagione dell’acclamatissima serie Game of Thrones (Il Trono di Spade nella versione italiana) è ormai alle porte.
La serie, tratta dai libri delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R. R. Martin, per sette stagioni ci ha intrattenuti con giochi di potere – e di troni – intrighi e molto, molto sangue. (altro…)

Continua a leggere

POLIS

LAVORO E VIOLENZA/Per le donne la strada è ancora lunga

Avatar

Pubblicato

il

La prima indagine condotta in Italia dalla Commissione Pari Opportunità riporta dati allarmanti: l’85% delle donne che lavorano nel campo dell’informazione ha subito almeno una volta nella vita molestie sessuali. Per quanto fosse una realtà già comunemente conosciuta, solo oggi, ad un anno e mezzo dalla nascita del movimento Metoo, disponiamo di dati accurati a riguardo.

(altro…)

Continua a leggere

Trending