Connect with us

POLIS

PROGETTO ANTIMAFIA/Vivere nella legalità

Avatar

Pubblicato

il

Lunedi 30 settembre riparte un progetto molto interessante ed emozionante, che vede protagonisti alcuni dei ragazzi delle quinte scientifico a fianco dell’antimafia.
Dopo l’appassionante avventura dello scorso anno, un altro gruppo di alunni del nostro Istituto, accompagnati nuovamente dai docenti Descalzo e Pagano, partirà per la Sicilia. In questa località, in collaborazione con le Associazioni “Liberofuturo”, “Liberjato” e “I giusti di Sicilia”, i ragazzi, divisi in redazioni, realizzeranno per una settimana un reportage, seguendo direttamente e concretamente i lavori di aziende agricole che operano nei terreni confiscati alla mafia nei dintorni di Castelvetrano.
Gli studenti avranno modo di osservare l’abbandono, la trasformazione e la rinascita di luoghi che sono diventati beni di tutti e potranno riflettere su come ognuno di noi, con le proprie capacità, possa cambiare questo mondo, che purtroppo é pieno di disonestà, di disuguaglianza, di paura e di violenza.
Incontreranno imprenditori, forze dell’ordine, giornalisti e cooperative che lottano contro la criminalità organizzata. Sono persone di grande valore, che vivono la quotidianità con un solo obiettivo, ovvero trascorrere una vita normale.
C’é una sola raccomandazione da fare ai nostri alunni : tenere chiuso il telefonino e aprire il cuore e la mente.
Grazie a Sharing potrete seguire quotidianamente questa bellissima esperienza.

POLIS

PERSONAGGIO DELL’ANNO/È Greta Thunberg, ma in realtà sono i social

Avatar

Pubblicato

il

Ogni anno dal 1927 la rivista “Time” dedica la sua copertina di dicembre al “ Person of the Year”, ovvero la persona dell’anno. Questa volta la prescelta è stata Greta Thunberg, infatti la ragazza si è distinta per i suoi impegni per la salvaguardia dell’ambiente, ci ricordiamo tutti le varie manifestazioni in scala mondiale ispirate da lei affinché tutti capissero la gravità del problema che imperversa sull’ambiente.
Greta è la persona più giovane di sempre a vincere questo importante riconoscimento, questo ci fa capire come nel mondo moderno l’età non conti niente, ormai tutti possiamo comunicare facilmente con le tecnologie , ciò ci permette di esprime le nostre opinioni e di farle arrivare a molte persone. I social, se usati a fin di bene, sono degli strumenti molto importanti e positivi.
Nei vari anni, il “Time” ha dedicato la sua copertina di dicembre a presidenti americani o persone molto influenti nella politica, nelle ultime tre edizioni i vincitori sono stati: le donne che hanno rotto il silenzio e denunciato le molestie sessuali, Jamal Khashoggi, simbolo del giornalista che affronta i pericoli per raccontare la verità, e per ultima Greta stessa. Tutte queste persone hanno in comune una cosa: combattono per un ideale. Ritengo che i tanto bistratti e demonizzati social e la tecnologia, se sfruttati malamente, possono provocare dolore e sofferenza, come nel caso del cyber bullismo, ma allo stesso tempo danno la possibilità ai personaggi di maggior spicco di promuovere ottime iniziative e di rendere consapevoli le persone sulle più grandi problematiche della società.
Alcune volte, invece di vedere sempre il lato negativo delle situazioni, dovremmo sforzarci di guardare quello positivo, cercando di rendere il mondo un posto migliore e pronto ad apprezzare maggiormente le tecnologie e le nuove occasioni che ci vengono donate.

Continua a leggere

POLIS

Rapallo2019/Link! Puoi rimanerne fuori?

Avatar

Pubblicato

il

Di

Questo è il momento di mettersi in gioco per far sentire la nostra voce! Hai tra i 15 e i 30 anni? Vivi o frequenti Rapallo? Vuoi essere il protagonista del cambiamento della città? Allora ci vediamo venerdì 25 ottobre dalle ore 20.45 presso l’Auditorium delle Clarisse per dare inizio a “Link! rete di giovani per Rapallo”.

(altro…)

Continua a leggere

POLIS

SVALVOLATI VOXI DA-O GOLFO/Emozioni sul palco

Avatar

Pubblicato

il

Quest’anno è nata una nuova compagnia teatrale: “Svalvolati voxi da-o golfo”, che ha portato in scena una divertente parodia dei Promessi Sposi.
Di questa associazione fanno parte alcuni degli ex alunni della 5C della scuola elementare di Recco con i propri genitori e dei ragazzi delle superiori, accomunati dalla passione per il teatro e per il dialetto genovese.
Questo gruppo è guidato dalle sapienti mani della maestra Piera Gotelli, di Veronica Greco, di Massi e di Franco Lagomarsino, che purtroppo è venuto a mancare quest’anno.
Ho avuto la possibilità di far parte di questo fantastico gruppo, infatti ogni martedì e venerdì sera ci siamo visti per costruire scena dopo scena la nostra commedia.
Ci siamo già esibiti il 1 e il 14 giugno rispettivamente al teatro di Camogli e a quello di Sori, in entrambe le occasioni abbiamo fatto il tutto esaurito e, dal riscontro del pubblico, sembra che la nostra rappresentazione sia piaciuta.
Questa esperienza mi ha insegnato molte cose, infatti ho imparato come ci si debba muovere sul palco, l’importanza dell’organizzazione dietro le quinte e ho anche appreso un po’ di genovese, infatti c’erano molte battute nel nostro dialetto. È stato bello entrare in contatto con delle fantastiche persone, diverse una dall’altra, ma tutte speciali.
In questo momento storico, secondo me, c’è un ritorno al teatro, infatti penso che le persone stiano tornando ad apprezzare questo tipo di arte, che può anche essere un momento di condivisione e si possono imparare cose molto utili.
In più la nostra compagnia è caratterizzata da una grande passione per il genovese, purtroppo questo dialetto sta sparendo, invece è molto importante perché non dobbiamo perdere le nostre radici.
Stiamo organizzando una replica a Genova per settembre, vi aspettiamo numerosi e come sempre il ricavato, tolte le spese, andrà in beneficenza.

Continua a leggere

Trending