Connect with us

ATTUALITA'

SALUTE/Scuole aperte: una necessità di primo ordine

Avatar

Pubblicato

il

I genitori italiani sono disperati, mamme e papà non ne possono più, la richiesta è una sola: ” Fate tornare i nostri figli in classe!” . Ma il governo risponde che i contagi salgono, i reparti ospedalieri si riempiono, la curva epidemiologica non si abbassa e il virus è sempre tra di noi… Vero!

Ma la scuola c’entra poco, i vari  studi condotti da medici, epidemiologici e statistici sono chiari, in Italia la scuola è uno dei luoghi più sicuri rispetto alle possibilità di contagio, i protocolli vengono rispettati, le mascherine mai abbassate, le mani continuamente disinfettate, gli ingressi scaglionati, noi studenti abbiamo ubbidito e fatto tutto ciò che ci è stato chiesto di fare.

Ma niente, ogni giorno arrivano nuove disposizioni; scuole aperte, no anzi chiuse, elementari in presenza, licei no e medie un po’ sì un po’ no. La didattica a distanza ha sicuramente offerto grandi opportunità a noi ragazzi, che a causa della pandemia non abbiamo potuto recarci a scuola, ma ha anche portato con sé molte conseguenze.

Noi studenti italiani siamo quelli che, nell’ultimo anno, hanno avuto meno giorni in presenza in classe rispetto ai nostri colleghi europei. Un disastro per tutti, in primis per noi ragazzi ma anche per i nostri genitori, i quali, secondo il nostro governo, dovrebbero lavorare in smart working, rispettando consegne, orari e richieste di produzione, oppure lavorare fuori casa, perchè tra i nostri genitori ci sono medici, infermieri, insegnanti, cassieri, ecc. ecc.

In entrambi i casi, nel mentre che svolgono il loro lavoro, dovrebbero assistere i figli delle elementari nei collegamenti, preparare pranzi, preoccuparsi di lasciare tutto pronto e facilmente accessibile a noi ragazzi che siamo a casa anziché a scuola.

La DAD è diventata un incubo per tutti, grandi e piccoli, se l’anno scorso a noi ragazzi poteva sembrare un diversivo adesso siamo stanchi e sfiduciati, questa scuola – non scuola ci procura stati di ansia, il non poter socializzare e scambiare opinioni con i nostri compagni  ci preoccupa e ci demoralizza, tutto questo ci fa sentire più soli e la cosa peggiore è che non c’è una data precisa in cui poter sperare che tutto questo finisca, possiamo solo augurarci che la campagna vaccinale sia veloce ed efficace e che si possa arrivare quanto prima ad una copertura di massa, solo così potremo tutti riprendere in mano le nostre vite e tornare a vivere da adolescenti.

 

 

Continua a leggere

ATTUALITA'

DENISE PIPITONE/Sapremo mai la verità?

Avatar

Pubblicato

il

Nei giorni scorsi la storia di Denise Pipitone è tornata ad essere attuale dopo diciassette anni dalla sua scomparsa. La bimba è sparita il 1 settembre 2004 dal cortile di casa sua a Mazara del Vallo, aveva solo quattro anni, e di lei si sono improvvisamente perse le tracce, ma la sua mamma, Piera Maggio, non ha mai perso la speranza e in tutti questi anni non ha mai smesso di cercarla.

(altro…)

Continua a leggere

ATTUALITA'

PROTESTA/Luna Park in Piazza Duomo

Avatar

Pubblicato

il

Piazza Duomo a Milano si è trasformata in un grande e allegro circo-luna park con tantissimi palloncini colorati, giocolieri, clown, giostre e tanto altro. E’ andata in scena in questo modo la protesta dei lavoratori di luna park e circhi che si sono dati appuntamento in piazza Duomo per chiedere di poter riaprire le loro attività, essendo ferme ormai da un anno per la pandemia da Covid-19. (altro…)

Continua a leggere

ATTUALITA'

OUMUAMUA/Frammento di un pianeta alieno

Avatar

Pubblicato

il

Oumuamua, l’asteroide interstellare è la prima roccia spaziale che proviene dall’esterno del nostro Sistema Solare e a lungo gli astronomi si sono interrogati sulla sua natura, ma ora un team di ricercatori potrebbe aver risolto il mistero.

(altro…)

Continua a leggere

Trending