Connect with us

MONDI

#sharingfunny top 7 notizie divertenti di questa settimana

Maria Elena Cassinelli

Pubblicato

il

di Maria Elena Cassinelli
– parte #sharingfunny, la rubrica che settimanalmente  seleziona le notizie più divertenti avvenute nel mondo e, a partire da oggi, uscirà tutti i sabati.
L’idea è quella di offrire un’alternativa alle tristi notizie di cronaca nera che spuntano come funghi sulle pagine dei giornali, dato che, purtroppo, sono proprio queste a suscitare il maggior numero di reazioni da parte dei lettori.
Bollate/tenta di rubare durante una partita di calcio. Non calcola che i calciatori sono tutti carabinieri.
Nella giornata di mercoledì, un 33enne di origini albanesi tenta di forzare gli armadietti del campetto sportivo di Bollate (Milano) durante una partita di calcio disputata dai carabinieri. Colto in flagranza di reato, viene arrestato proprio dagli “improvvisati” giocatori, nonostante il tentativo di fuga.
Francia/partorisce su un autobus. La bambina viaggerà gratuitamente fino a 18 anni.
Nella notte del 16 maggio, un Flixbus ha dovuto fermarsi a metà della tratta Barcellona-Bruxelles per un lieto evento. La madre della piccola Zenep ha infatti partorito alle 03,30, costringendo gli autisti ad una fermata d’emergenza presso una stazione di servizio di Ressons. Al termine dell’inaspettato evento, la compagnia ha annunciato che la bambina potrà usufruire gratuitamente del servizio fino al compimento di 18 anni.
Manchester/cameriera si distrae e serve una bottiglia da 5 mila euro.
Sembra impossibile, ma è successo davvero: nella sera di giovedì al ristorante Hawkmoor di Manchester ad alcuni clienti è stata servita una bottiglia da 4500£. Il tutto per un errore della cameriera che, inavvertitamente ha scambiato la bottiglia richiesta dai clienti (con un prezzo che equivale a 300€ circa) con un’altra di vino pregiatissimo. Incredibilmente i proprietari non hanno preteso alcun pagamento, né preso provvedimenti nei confronti della sbadata cameriera, sostenendo che tutti possono commettere qualche errore.
Palawan/gli aspiranti sindaci di Araceli se la giocano a testa o croce.
Non si tratta di un titolo ad effetto, né di una fake news: il destino di una città è stato davvero lasciato nelle mani della dea bendata. Noel Beronio e Sue Cudilla, dopo aver ottenuto lo stesso risultato alle elezioni comunali di Arceli, nelle Filippine (3495 voti), hanno deciso di “lanciare” la moneta e affidarsi alla sorte. Incredibilmente non si tratta nemmeno della prima volta in cui nelle Filippine si utilizza un metodo del genere.
Urgnano/il bancomat si guasta: trova 20 mila euro ma avvisa subito i carabinieri.
Nonostante l’insperato ritrovamento di assegni e contanti per un totale di 20 mila euro allo sportello di un bancomat non funzionante, il fortunato ha scelto di avvisare subito chi di competenza. L’incredibile fatto è avvenuto a Urgnano, in provincia di Bergamo, il pomeriggio del 13 maggio. Lo sfortunato proprietario del denaro non poteva credere alla fortunata notizia.
Il nuovo post della Lega su Facebook reca lo slogan “Prima l’Italia”. Peccato che sullo sfondo ci sia una città francese.
La polemica è scoppiata a causa della locandina postata da Matteo Salvini in occasione della visita alla città di San Remo, in vista delle elezioni europee che si terranno il 26 maggio. Il tentativo di accattivarsi il favore dei cittadini è stato, però, messo a dura prova dal clamoroso fail su Facebook. I Leghisti hanno infatti inserito una foto di Mentone al posto di quella della cittadina ligure, come sfondo per la frase “Prima l’Italia”, suscitando l’ilarità dell’opposizione.
Amsterdam/prenota una stanza online, ma trova un container. La polizia si preoccupa solo per l’occupazione di suolo pubblico.
Un tifoso prenota all’ultimo minuto una stanza ad Amsterdam per poter assistere alla Champions League che si sarebbe tenuta ad Amsterdam. Al suo arrivo ha, però, trovato ad attenderlo solo un container e, per giunta, in prossime condizioni. Il sito su cui l’uomo aveva trovato l’annuncio, Airbnb, ha tempestivamente eliminato l’annuncio del truffatore, segnalato il suo profilo e rimborsato il povero sventurato. La polizia olandese, invece, si è limitata ad aprire le indagini per capire a chi appartenesse il container costruito abusivamente su suolo pubblico.
Fateci sapere cosa ne pensate e, se trovate qualche notizia interessante non esitate a segnalarcela nei commenti.

MONDI

The tree house on the Berlin wall

Ginevra Lombardo

Pubblicato

il

On 13 August 1961, the German Democracy Republic built the Berlin wall. What actually happened was that , since they constructed it in just one night, they made a mistake. In fact, they left a little island of land , which belonged to the East part of Berlin, on the West side of the wall, specifically in the district of Kreuzberg . In this way the West German government could do nothing with it. Thus, it remained unused.
This unique story begins in 1984, when the Turkish guest worker Osman Kalin, who lived in Kreuzberg, saw this empty bit of land that people used as a dustbin and decided to do something with it even if it was a very unappealing bit of land. So he cleaned it up and turned it in a vegetable garden. He started to grow vegetable and fruits and shared them with everybody around him and he also built a tree house by recycling random unused materials. But one day, the east German guards began to be suspicious because he was illegally exploiting one of the east German proprieties. They also thought he used it to build subterranean passages underneath the wall to help people escaping to the West. Indeed, the garden was set in one of the thinnest parts of the wall and around this area there were about 24 secret tunnels. For this reason, the guards controlled anywhere around the tree house , and they realised he was not building tunnels : he was just a very friendly man who grew vegetables for his community. So the East German government gave him the permission to stay there legally and grow vegetables. But in 1989, with the fall of the wall, it became more complicated because when the reunification happened, the permission was no longer valid. In 2004, the united Berlin authorities actually attended to force him off this land in order to build a road in that exact place. But the day before the guards went to take down the house tree, Osman and his community cemented everything in the ground, so that they could not remove it. Everybody in the local neighbour supports him, even the nearby Church came up and wanted him to remain in this land. Because of all the support he gained, the Berlin government allowed him to stay there. However the only way to get the land was to buy it. So the state sold this propriety for 1 euro, the lowest amount they could offer. This kind man passed away last year, but his family is still looking after his precious land and they are planning to turn the tree house in a little museum. The story of this lovely man has become an important symbol of solidarity and kindness in the history of this troubled town. His actions proved that goodness is the first step towards peace.

Continua a leggere

MONDI

ALBERTO VINCE AMICI/Si apre una nuova stagione per la musica italiana?

Avatar

Pubblicato

il

Si è conclusa il 25 maggio la diciottesima stagione di “Amici di Maria De Filippi”, quest’anno si è imposto Alberto Urso, che ha battuto in finale la cantante Giordana e i ballerini Rafael e Vincenzo.
Rafael ha vinto il premio per la danza, Giordana ha vinto il premo della critica, assegnato da una giuria di esperti, Alberto ha anche vinto il premio Tim, per i risultati ottenuti dalla sua canzone in radio.
La finale è stata molto coinvolgente, i primi a essere eliminati sono stati i due ballerini, che hanno offerto delle bellissime performance, poi i cantanti si sono sfidati fino all’ultima nota, subito dopo è stato annunciato il vincitore.
Gli ultimi due concorrenti hanno due stili molto differenti: Giordana è una girl power, piena di energia e con una voce graffiante, simile a quella di Mia Martini, di cui ha interpretato la “Nevicata del ‘56”, inoltre questa ragazza ha un grandissimo talento come cantautrice. Alberto invece è un ragazzo molto umile ed educato, che riesce a trasportare ogni canzone nel suo mondo lirico.
Ad Amici sono sempre stati sfornati dei talenti, infatti diversi cantanti usciti da questo talent hanno vinto il Festival di Sanremo come Emma Marrone o sono diventati famosi in tutto il mondo come Alessandra Amoroso. Il disco di Alberto è già primo nelle classifiche dei dischi più venduti in Italia, quello di Giordana invece è terzo.
I risultati di questa stagione di Amici suggeriscono un cambiamento nel panorama musicale italiano o sono un fatto isolato? Negli ultimi anni infatti le classifiche dei dischi e delle canzoni più venduti in Italia erano governate da trapper e rapper, anche al festival di Sanremo, noto per essere il tempio della musica pop e lirica, quest’anno hanno partecipato diversi cantanti appartenenti al genere urban. É un’operazione commerciale voluta dalla De Filippi oppure c’é un processo in atto di valorizzazione e ritorno di quello che é definito “bel canto”?
Vedremo se questo tendenza verrà confermata negli anni a venire, tornando alle origini della musica nostrana.

Continua a leggere

MONDI

IL TRONO DI SPADE/A tenerci uniti è una (buona) storia

Alberto Zali

Pubblicato

il

Vivere in un mondo senza Trono di Spade non sarà affatto semplice. Ne sanno qualcosa i 27 milioni di americani che lunedì hanno sofferto della “sindrome da fine-serie TV” e sono arrivati in ritardo al lavoro o si sono messi in ferie per elaborare il trauma. (altro…)

Continua a leggere

Trending